Ortovero, già libero il quarantenne che deteneva pistole e munizioni in casa

Era stato arrestato dai carabinieri di Villanova d'Albenga.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Ortovero. È tornato in libertà Giulio Dioni, il quarantenne di Ortovero, arrestato dai carabinieri di Villanova d'Albenga. L'uomo che lavora saltuariamente come autista, era stato trovato in possesso di una pistola revolver con matricola abrasa e 17 cartucce calibro 6. Doveva rispondere di detenzione di arma clandestina e delle munizioni, ma anche della ricettazione della stessa pistola e delle cartucce. I carabinieri avevano anche trovato e sequestrato una pistola scacciacani priva del tappo rosso.

Stamane il quarantenne ha riposto alle domande del giudice per le indagini preliminari Francesco Meloni fornendo la sua versione dei fatti. Il gip ha deciso di rimetterlo in libertà con il solo obbligo di presentarsi dai carabinieri per la firma del registro delle presenze.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci