Operazione "Aquila nera", sequestrati 450 chili di droga

Indagine coordinata dalla magistratura di Como

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Figura anche Genova tra le località interessate dall'operazione antidroga “Aquila Nera“ che ha consentito alla Polizia Economico-Finanziaria di Milano di indagare 17 persone e sequestrare 440 chili di marijuana, 10 di eroina e 200 di sostanza da taglio.

A coordinare l'attività è stato il procuratore della Repubblica di Como, Nicola Piacente e il sostituto procuratore Antonio Nalesso. Un'attività che ha permesso di scoprire la banda (tutti gli indagati sono albanesi) che dall'Albania importava la droga per poi venderla in Italia e in Svizzera, usando sistemi di comunicazioni criptici e modi ingegnosi per nascondere gli stupefacenti.

La guardia di finanza ha il compito di notificare a tutti gli avvisi di conclusione indagini ed eseguire numerosi decreti di perquisizione nelle province di Genova, Como, Milano e Lucca.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci