Omicidio suicidio a Camogli, cittadina del levante sotto choc

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Camogli. Un uomo di 77 anni ha ucciso la moglie e poi si è tolto la vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il magistrato di turno. Secondo una prima ricostruzione, l’anziano, avrebbe sparato alla moglie con una pistola calibro 38 e poi avrebbe rivolto l’arma contro sé stesso. Una vita familiare apparentemente tranquilla. Lui anni fa aveva avuto un infarto, problema ampiamente superato.

Il dramma si è consumato in via Rosselli. L'uomo è un ex assessore comunale e notissimo commerciante nel settore ittico, Stefano Martini. La moglie è Rosmary Schiaffino. Dopo averla uccisa ha telefonato al figlio Roberto, candidato alle ultime elezioni amministrative nella lista di Giovanni Cichero, annunciandogli di avere ucciso la mamma e che si sarebbe a sua volta ammazzato.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci