Ok al bando da 1 milione e 750 mila euro per le attività formative del Psr 2014-2020

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Stefano Mai, il bando per la presentazione delle proposte formative e delle domande di sostegno e di pagamento della misura M01.01 “azioni di formazione e acquisizioni di competenze” del Psr - Programma di sviluppo rurale 2014-2020. “Il bando – spiega l’assessore Mai - promuove il trasferimento delle conoscenze, delle innovazioni e delle informazioni, a favore degli imprenditori e degli addetti nei settori dell’agricoltura e della forestazione. L’obiettivo è incentivare e sostenere la formazione e promuovere la competitività del settore agricolo e forestale, l’uso efficiente delle risorse e delle prestazioni ambientali e realizzare uno sviluppo territoriale equilibrato e sostenibile delle economie e delle comunità rurali, compresi la creazione e il mantenimento dei posti di lavoro”.

Le domande, per un budget complessivo di 1 milione e 750 mila euro, potranno essere presentate da imprenditori agricoli, titolari di imprese forestali, amministratori e dipendenti di gestori del territorio, microimprese, piccole imprese o medie imprese. Le domande potranno essere presentate in tre finestre di apertura: dal 2 ottobre 2018 al 20 novembre 2018 (per un valore di 550 mila euro); dal 2 aprile 2019 al 15 maggio 2019 (per un valore di 580 mila euro); dal 2 ottobre 2019 al 20 novembre 2019 (per un valore di 620 mila euro).

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci