Nuovo valzer di sacerdoti nella Diocesi di Albenga e Imperia

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Albenga. Si apre con un valzer di nomine e trasferimenti il fine settimana per la Diocesi di Albenga e Imperia. Nel giorno del Sacratissimo Cuore di Gesù, monsignor Guglielmo Borghetti ha deciso spostamenti per una decina di sacerdoti. Don Francesco Ramella lascia Laigueglia per assumere l’incarico di parroco di san Marco a Civezza; don Jean Pierre Vinciguerra da Civezza andrà ad Aurigo, ma dovrà gestire anche le chiese di Conio e Poggialto. Don Giovanni Pinna assume l’incarico di nuovo vicario parrocchiale a San Matteo di Laigueglia, tornando da Livorno dopo 3 anni. Era stato segretario del vescovo Mario Oliveri; Don Pablo Aloy dovrà gestire anche Diano san Pietro. Don Prosper Bayeya Kileki dovrà gestire anche Diano Borganzo; don Phanuel Alphonso Kanema è il nuovo vicario parrocchiale a san Vincenzo di Alassio. Lascia dunque Aurigo. Ad Alassio, nella parrocchia di Sant’Ambrogio, come noto, lascerà a settembre l’incarico don Angelo De Canis. Arriverà don Gabriele Corini. Don Karol Pawel lascia Conna di Andora per dedicare i prossimi due anni agli studi alla facoltà teologica dell’Italia settentrionale. Quindi don Silvano Dematteis andrà a studiare a Roma al Pontificio Istituto di Musica Sacra. Lasciando le sue parrocchie di Diano San Pietro e Diano Borganzo. A Pornassio e Acquetico andrà don Ruggero Gorletti. Padre Andrea dei cappuccini di Imperia andrà a Pantasina e Casa Carli.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci