"Nuova garanzia per i giovani in Liguria", le novità decise dalla giunta regionale

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

La Giunta della Regione Liguria ha approvato con delibera l’Invito a presentare manifestazioni di interesse per l’erogazione dell’informazione prevista nell’ambito della Misura 1A “Informazione e Accoglienza sul Programma” dell’iniziativa “Nuova garanzia per i giovani in Liguria”. Contestualmente è stato approvato anche lo schema di Protocollo d’intesa tra Regione e soggetti ammessi all’erogazione della Misura 1A.

Questa Misura è prevista dal Piano Attuativo Regionale della Nuova Garanzia Giovani e rappresenta un’utile azione di rafforzamento del sistema territoriale costituito da soggetti di natura diversa, ma accomunati da un unico obiettivo a favore del miglioramento dell’occupabilità dei giovani.

Il Piano, infatti, intende perseguire i seguenti obiettivi strategici:

  • sostenere i giovani fino a 29 anni con adeguate politiche attive di formazione e inserimento nel mondo del lavoro;
  • prevenire l’esclusione e la marginalizzazione sociale dei soggetti più deboli come chiave fondamentale per la costruzione di un mercato del lavoro inclusivo e per lo sviluppo di un’occupazione giovanile nel rispetto dei target fissati a livello nazionale ed europeo;
  • migliorare l’occupabilità dei giovani e offrire una risposta tempestiva a coloro che si affacciano ogni anno sul mercato del lavoro;
  • costruire un sistema regionale armonizzato, coordinato e complementare di fondi e azioni aventi come obiettivo la garanzia giovani fino ai 29 anni.

Pertanto, la Regione ha deciso di emanare questo Invito a presentare manifestazioni d’interesse da parte di soggetti ritenuti, per loro natura, detentori di relazioni significative con i giovani e disponibili ad operare fattivamente per promuovere la conoscenza e la diffusione degli interventi previsti, mediante l’attivazione di sportelli informativi denominati “Youth Corner”.

Le manifestazioni di interesse devono pervenire complete e debitamente firmate, in busta chiusa e in duplice copia, entro le ore 12 del giorno 31 ottobre 2019 esclusivamente a mano presso l’Ufficio Protocollo Generale della Regione Liguria sito in via Fieschi 15 a Genova.

Per qualsiasi informazione o chiarimento è possibili inviare una e-mail all’indirizzo lavoro@regione.liguria.it.

Il provvedimento in questione è pubblicato sul sito internet della Regione all’indirizzo www.regione.liguria.it e sul portale www.iolavoroliguria.it.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci