Nuotava senza boa di segnalazione, multato dalla Capitaneria ad Alassio

  • Redazione
  • meno di un minuto (110 parole)
  • Cronaca
  • alassio
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. È costata cara la nuotata di un ventenne torinese che l’altra mattina alle 7 dalla spiaggia di Sant’Anna aveva raggiunto l’isola Gallinara. Durante la nuotata di ritorno il custode dell’isola ha avvertito la guardia costiera temendo che qualche diportista potesse investirlo. L’unità navale della capitaneria ha raggiunto il turista già stremato dalla fatica. Per la sua sicurezza e incolumità è stato trasportato a riva. I militari, dopo averlo rifocillato, lo hanno identificato e multato con una sanzione da 200 euro. Il regolamento per la stagione balneare, infatti, impone l’obbligo per tutti di essere ben visibili a diportisti e pescatori con una boa di segnalazione come quella utilizzata dai sub.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci