Notte impegnativa per i Vigili del Fuoco nei boschi di Casarza Ligure

Fiamme sotto controllo, in fumo quasi 10 ettari di vegetazione.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Genova. Quella appena trascorsa è stata una notte molto impegnativa per i Vigili del Fuoco e i volontari della Protezione Civile, che si sono visti impegnati nell'intervento di spegnimento di un rogo nei boschi di Casarza Ligure.

Sono state necessarie molte ore di lotta contro le fiamme per riuscire a contenere l'incendio, ma l'intervento di spegnimento è tutt'ora in corso. Le fiamme, alte fino a 20 metri, sono riuscite ad estendersi in Val Petronio, al confine tra i Comuni di Casarza Ligure e Sestri Levante.

Sull'incendio, divampato ieri pomeriggio, stanno tutt'ora operando due squadre dei Vigili del Fuoco e quattro squadre dei volontari della Protezione Civile, supportate da due elicotteri.

Secondo i primi rilievi, il rogo sarebbe stato causato dall'imperizia di qualcuno che avrebbe incendiato un cumulo di rifiuti in Valle Scura (nel Comune di Casarza Ligure), mandando in fumo (stando alle prime stime) tra gli otto e i dieci ettari di vegetazione composta da pini e lecci.

L'incendio è riuscito ad avvicinarsi a due campeggi che sono stati evacuati per precauzione, e ad alcune abitazioni. Anche una corsia dell'autostrada A12 in direzione La Spezia, è stata temporaneamente chiusa ieri sera per via dell'intenso fumo.

(foto credits: Andrea Servente)

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci