Non Joker più...ce ne andiamo

Nostro silenzio sulle desta di questo "personaggio"

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Ci sono personaggi, generalmente bisognosi di psicologi, che eseguono gesti poco esemplari per godere poi di un riscontro dei mezzi di comunicazioni. Godono nel compiere le loro azioni, ma godono ancor di più quando si parla di loro, vedendo negli articoli o nelle foto la vittoria delle loro (misere) imprese.

Noi non ci stiamo più caro Joker e da oggi in poi, dopo solo averti dato la soddisfazione di annunciare che hai colpito ancora in un chiosco di fiori vicino al cimitero di Leca, non parleremo più delle tue gesta, delle tue peripezie, se non nel giorno che qualcuno ti incastrerà mandando a curarti “da uno buono”.

Non parliamo più di te anche perché, purtroppo, spesso questi gesti suscitano in altre menti deboli il senso di emulazione del quale proprio non sentiamo il bisogno. In fondo, ti facciamo anche un favore, perché così, se altri non ti imiteranno, avrai sempre il copyright.

Scusaci Joker, ma vedi in questo momento dobbiamo occuparci di cose veramente serie, vedi la guerra che potrebbe esplodere in Corea.

Sinceramente il mondo è pieno di fatti, molti dei quali anche bellissimi, per perdere tempo (o qualche riga) per una persona come te.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci