Natale? Si può fare.

Tradizione e integrazione per eccellenza alla primaria Statale Don Barbera di Albenga.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

La discriminazione della consistente comunità straniera in alcune scuole italiane, dopo i presepi ed i crocefissi, viene eliminata anche la parola " Natale".

Nessun ostacolo invece per una scuola multietnica come la primaria Statale Don Barbera di Albenga. 230 alunni con un' elevata percentuale di extracomunitari , sicuramente è la rappresentazione dell' integrazione per eccellenza. Anche quest'anno,a dimostrare infatti,tutti i bambini si esibiranno con canti natalizi e, diretti dal Prof.Michele Croese, .suoneranno musiche a noi care. Quelle che ci legano ad un' antica tradizione e restano le fondamenta del nostro bagaglio emozionale.

Dopo tanto discutere sul rispetto dello straniero, limitando le tracce della nostra cultura,tocchiamo con mano l' efficacia di una integrazione pur mantenendo i riti a noi più cari. È lecito concludere col pensiero della scrittrice vicentina Maria Pia Valadiano per comprendere che si può e si deve fare: " non ci sono due classi uguali,due studenti uguali,due situazioni uguali.Quel che capita oggi nelle scuole è un miracolo perché, malgrado i tagli organico,la scuola riesce ad essere quell' ormai unico laboratorio di convivenza che impedisce alla società di esplodere".

Buon Natale a tutti.

(fonte: Alessandra Colella)

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci