Nascondeva tritolo in cantina, pregiudicato arrestato a Ventimiglia

È Rocco Modafferi originario di Gioia Tauro.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Ventimiglia. Uscito da pochi mesi dal carcere dove ha scontato una pena per omicidio è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Imperia in un'operazione congiunta con il commissariato di Ventimiglia. A finire nei guai un pregiudicato di 55 anni, Rocco Modafferi, originario di Gioia Tauro (Reggio Calabria).

In una cantina pertinente alla propria abitazione, nel quartiere del Biscione, sul lungomare di Ventimiglia gli agenti hanno trovato possesso di un panetto di due etti di tritolo. Nell'operazione è stato denunciato in stato di libertà anche un suo coetaneo, anch'egli reggino di origine che in un'intercapedine di uno scantinato nello stesso stabile in cui è stato rinvenuto il tritolo nascondeva un centinaio di munizioni di vario calibro, per pistola e fucile, un silenziatore e un caricatore con 15 munizioni 9x21.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci