Morgan sbarca a Laigueglia per Queste piazze davanti al mare

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Artista poliedrico, cantautore, interprete e musicista, ma soprattutto ex leader dei Bluvertigo. Marco Castoldi, in arte Morgan, tra i probabili giudici della decima edizione di X Factor Italia 2018, sarà la star della serata conclusiva di domani di «Queste Piazze Davanti al Mare», il festival diretto da Massimo Schiavon iniziato giovedì scorso a Laigueglia. Il ciclone Morgan è pronto ad abbattersi sulla dodicesima rassegna che, dal giorno della sua apertura, ha ospitato altri nomi eccellenti del panorama musicale italiano come Oscar Pedrini (ex Timoria) e Davide Van De Sfroos. Morgan interagirà con il pubblico spaziando a 360 gradi su cinema, musica e attualità per una serata che si preannuncia incandescente. Il palco di piazza Musso sarà tutto per il cantautore siciliano Ugo Mazzei e la chitarra che sorride del maestro Armando Corsi. E sarà anche l’occasione per consegnare il premio «Questi Passi…» a Stefano Senardi, produttore discografico e direttore artistico italiano di grande spesso per aver collaborato con artisti e cantanti di fama nazionale come Antonacci, Grignani e Battiato.

Spiega il direttore artistico Massimo Schiavon: «Si tratta di un premio dedicato ad artisti, operatori ed organizzatori culturali che con la propria attività hanno contribuito alla diffusione della canzone di qualità e più in generale della cultura popolare sul territorio».

L’ultimo giorno dell’edizione 2018 prevede come di consueto anche gli appuntamenti pomeridiani con la parola. Alle 17.45 in piazza Cavour spazio a «Perchè non vadano mai via», ovvero le storie minime di Emilio Grollero. Quindi si proseguirà con la presentazione del libro «Evviva Sanremo. Il Festival della Canzone Italiana tra storia e pregiudizio» con la partecipazione degli autori Paolo Jachia e Francesco Paracchini.

La presentazione sarà impreziosita dagli interventi musicali di Patrizia Cirulli. Come nelle giornate precedenti anche oggi verrà distribuito un tagliando con le indicazioni del conto corrente su cui effettuare le donazioni per l'emergenza abitativa a seguito del crollo del ponte Morandi. «Altra iniziativa concreta che vuole esprimere la vicinanza del borgo marinaro del ponente savonese agli amici genovesi che dopo la tragedia del 14 agosto sono costretti a vivere lontano dalle loro case».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci