Moglio. Cacciatori sparano in direzione delle abitazioni

L'allarme lanciato da un mabino che giocava nel cortile di casa

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Momenti di paura a Moglio, sulle alture di Alassio, dove, nel tardo pomeriggio di ieri, si sono sentiti alcuni spari vicino all'abitato, A lanciare per primo l'allarme, un bambino rimasto in cortile a giocare, che ha subito avvertito il padre. L'intervento delle forze dell'ordine ha fatto allontanare i cacciatori che, probabilmente per inseguire i cinghiali, hanno sparato senza rendersi conto di trovarsi troppo a ridosso delle case i cui abitanti, se pur non contrari alla caccia, hanno percepito i rischi connessi a una così prossima battuta, che oltre a dover limitare i colpi di fucile, dovrebbe considerare anche le possibili vie di fuga degli aniimali che, spaventati, potrebbero rappresentare un ulteriore pericolo.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci