Millesimo. Svolta nel giallo del ritrovamento di un corpo umano ridotto a quasi uno scheletro

Potrebbe essere di un uomo scomparso un anno fa dalla struttura "Mondored". Ritrovato a poche centinaia di metri dalla struttura

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Dopo l’esame autoptico eseguito dal medico legale, dottor Canepa sembra risolto il giallo del ritrovamento di un corpo umano ridotto a qausi uno scheletro a Millesimo.

Tutto fa supporre che si tratti di Giuseppe Calandri, il cinquatasettenne, originario del cuneese, ospite della vicina struttura "Mondored" che ne aveva denunciato la scomparsa lo scorso novembre..
La data della morte, risale a circa un anno fa, e Calandri si era allontanato dalla struttura il 20 novembre 2016.
Sono state riscontrate dal medico lesioni che potrebbero essere utili in un confronto con la cartella clinica dell’uomo. Elementi che, se confermati, potrebbero rendere superfluo l’esame del DNA.
Le indagini proseguono coordina dal pm dott. Ubaldo Pelosi e della Compagnia di Cairo coordinata dal maggiore Daniele Quattrocchi.
La macabra scoperta è stata fatta da gruppo di cacciatori di Millesimo durante una battuta di caccia in un bosco impervio non distante dal Santuario e dalla struttura..

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci