Liguria: migliora l'offerta dei treni a partire dal 3 giugno

Dal 3 giugno di nuovo in circolazione sei Frecciabianca e venti Intercity

Ferrari Innovations

Dal 3 giugno sei treni Frecciabianca e venti treni Intercity tornano in circolazione implementando il servizio ferroviario che già vede attivi almeno tre quarti dei treni regionali. Torna gradualmente alla normalità la circolazione in Liguria. «Un segnale importante in vista dell'inizio della stagione estiva e dell'apertura dei confini delle regioni vicine alla nostra. Il servizio ferroviario implementato – afferma l'assessore regionale al Turismo Gianni Berrinocontribuirà al rilancio della stagione turistica».

Trenitalia ripristinerà sei treni Frecciabianca tra Genova e Roma (tre verso Nord e altrettante verso Sud percorrendo la linea Tirrenica) di cui due collegate anche con Torino, otto Intercity fra la Liguria e Torino, Roma, Napoli e Salerno e dodici Intercity fra Milano e la Liguria di cui due che arrivano e partono anche da Livorno.

Restano però ancora in stand by altri collegamenti che il Comitato utenti Trenitalia del Ponente ritiene essenziali: «Al momento - dice Mauro Serra, portavoce dei pendolari - non si hanno notizie di due treni Intercity su Ventimiglia e del Frecciarossa Genova-Milano-Venezia. Inoltre non è stato ripristinato il treno 2196 Milano-Albenga e il 11283 Alassio- Genova Brignole. Come sempre sarà nostro impegno monitorare costantemente la funzionalità dei collegamenti auspicando che Trenitalia possa ripristinare quei treni utilissimi per i pendolari che si spostano in Riviera e verso Milano, ma anche per i turisti che raggiungeranno le località di mare».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci