Massimo Schiavon ad Alassio chiude domani sera "Mezzaluna d'autore"

Ha partecipato al Premio Tenco, Al Festival del Parola e a "Raccontami"

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. Ultimo appuntamento domani sera della 5° edizione della Rassegna “MezzaLuna d’Autore”, presso l’Osteria Mezzaluna di Alassio. Una rassegna che ha l'intento di offrire una proposta artistica alternativa, uno spazio in cui incontrare nuovi progetti artistici e musicali, un palco dove esibirsi a stretto contatto con le persone che frequentano la storica Osteria Mezzaluna, tanti affezionati ma anche tanti turisti, che scelgono la tipicità del locale alassino. L'idea dell' "A cena con la Musica d'Autore" nasce proprio per questo, per essere insieme attorno ad un tavolo degustando ottimi piatti tipicamente liguri accompagnati dalle parole e dalla musica dei progetti cantautorali. La novità di questa 5° edizione è il gemellaggio con un importante realtà del territorio, la Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure.

Info artista e album: Massimo Schiavon, cantautore ligure, è noto ai più per la sua poliedricità artistica che lo vede spaziare da cantautore, autore, scrittore, interprete sino a organizzatore culturale. Tante le sue partecipazioni ad importanti appuntamenti di musica d'autore come la rinomata rassegna del "Premio Tenco" di Sanremo, il Festival della Parola di Chiavari, "Raccontami" di Pavia, e tante altre.. Tante le collaborazioni artistiche: Massimo Schiavon ha avuto il piacere e l'onore di collaborare tra gli altri con il grande Jannacci durante la stesura del suo album "Piccolo Blu": nel disco si trova un inedito che il professore milanese ha donato a Schiavon e che Schiavon ha interpretato con il suo modo sempre gentile e delicato. Il brano "I passi di una donna" segna un periodo in cui la creatività del cantuautore ligure viene contaminata dal mood della scuola milanese, e da queste influenze sono nati brani che, insieme alle interpretazioni dei pezzi storici di Jannacci, sono stati protagonisti degli ultimi tour. Ad accompagnare l'artista sono stati i suoi compagni musicisti - Fabio Tessiore (sax e fisarmonica), Alberto Garassino (pianoforte e tastiere) e Matteo Ferrando (batteria). Massimo Schiavon è impegnato nel sociale: un impegno a favore del progetto "Accoglienza" del Gaslini Onlus, di cui Schiavon è testimonial dal 2012. "Oltre al progetto Gaslini", racconta l'artista, "prosegue il progetto parallelo con Armando Corsi, dedicato alle nostre contaminazioni artistiche, che io e il maestro dalla "chitarra che sorride" portiamo nelle piazze e nei teatri dal 2013, una bellissima collaborazione che è già sfociata in un brano "Enrica" con le mie parole sulla musica di Corsi e in "Blu" un mio brano con le note del maestro, e che sicuramente a breve farà nascere nuove canzoni.. del resto accade così, come con il grande Jannacci.. ci si trova, ci si somiglia, ci si innamora.. e non si può che scrivere musica insieme!" Una anticipazione sui progetti futuri da questo artista che davvero non si ferma mai: in fieri un libro scritto a due mani con il compagno di penna dott. Giacinto Buscaglia, medico psichiatra giallista e grande amico del cantautore. Un libro che racconta storie, storie legate ad un rapporto umano che attraversa gradi tematiche universali e che tocca l'animo di tutti. "Un libro raccontato ma anche cantato" ci spiega Schiavon "dove la musica e le canzoni sono colonna sonora per questo film che si legge con gli occhi e si ascolta con il cuore". Parallelamente a questo ambizioso progetto, sono in corso le ultime registrazioni del nuovo disco, un viaggio con protagonista questo percorso intrapreso dal nostro cantautore tra Genova e Milano, un cd ricco di contaminazioni e collaborazioni importanti, canzoni nate anche grazie agli incontri in musica in terra ligure e lombarda, in cui il maestro Corsi è presente come arrangiatore.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci