Marco Melgrati sindaco sospeso di Alassio, domani il tribunale decide sul ricorso

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Domani in tribunale a Savona per Marco Melgrati, sindaco sospeso dal 30 maggio scorso, si gioca la partita più importante. I giudici dovranno decidere proprio in merito al ricorso contro la decisione di sospendere l’amministratore-architetto ad un anno dal terzo mandato.

E tra il primo verdetto dei togati e quello atteso per domani c’è stato un altro pronunciamento del tribunale civile che ha rigettato il reclamo per incompetenza territoriale proposto da Marco Melgrati, assistito dall’avvocato Franco Vazio, con il quale si chiedeva l’interruzione della sospensione dalla carica di sindaco.

Certamente più importante l’udienza prevista per domani quando i giudici civili savonesi entreranno nel merito della vicenda. In base a quel verdetto verrà stabilito il futuro da primo cittadino di Melgrati.

Nel caso in cui il ricorso dovesse essere respinto l’Amministrazione continuerà ad essere guidata dal vice sindaco Angelo Galtieri che ha raccolto il testimone il 30 maggio, quando Melgrati era stato condannato a 2 anni, 11 mesi e 15 giorni per peculato al termine del processo per le note spese presentate in Regione. Al sindaco, poi sospeso, erano state contestate somme, non correttamente documentate e giustificate, per 3.800 euro.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci