Maltempo nel savonese. Fiumi sotto monitoraggio in tutta la Liguria

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Fiumi monitorati in tutta la Liguria, in special modo nel ponente e nell'immediato entroterra, dove si sono registrati piccoli smottamenti lungo le strade minori.

L'intensità delle piogge cadute per tutta la notte hanno causato qualche allagamento nel savonese nonostante vari interventi della protezione Civile,volontari e VVF, con disagi, soprattutto, in Val Bormida e nella zona del Santuario di Savona.

Chiuso il lungomare di Ceriale, mentre restano sotto stretta sorveglianza il Letimbro e il Maremola a rischio esondazione, anche se per ora il deflusso dell'acqua non desta particolari preoccupazioni.

A Lavagnola, nonostante i recenti lavori di ripulitura fatti eseguire dall’assessore Santi in alcuni tombini, per far fronte a questa emergenza meteorologica, molti cittadini e commercianti si sono armati di badili e attrezzi vari per sgorgare le feritoie in zona Santuario, via Guidobono, via XXSettembre, via Nazionale Piemote, Via Bruzzone, liberamdoli dai depositi di fogliame e altri materiali confluiti fino alla sottostante piazza.

La situazione sembra lentamente rientrare, anche se prosegue l'allerta meteo, prevista fino alle 18 di oggi, che ha portato alla chiusura di quasi tutte le scuole e gli impianti sportivi nell'imperiese e nel savonese, maggiormente colpiti da questa ondata di maltempo, con venti e mareggiate ancora in corso.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci