Macellerie etniche ad Albenga nel mirino dei carabinieri.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

I controlli, che hanno impegnato anche i Nas, hanno interessato tre negozi nella zona di viale Pontelungo e via Genova. Sotto osservazione, stando a quanto trapelato, sono finite, nel corso delle ispezioni, la provenienza della carne, lo smaltimento e le modalità di conservazione. «La documentazione delle due macellerie ispezionate - spiegano i carabinieri - è tuttora al vaglio. Abbiamo dato un minimo margine di tempo ai titolari per la presentazione delle certificazioni mancanti nei locali».

I controlli si sono poi estesi ad alcuni centri di aggregazione e si sono conclusi con la denuncia a piede libero di cittadini irregolari di origine marocchina di cui due colpiti dalla misura di prevenzione del divieto di dimora ad Albenga emessa dal questore di Savona. Uno dei tre ha violato il divieto di soggiorno nella provincia di Savona disposto anche dall’Autorità Giudiziaria. Un terzo è stato invece denunciato per non aver ottemperato all’ordine del questore di Savona di uscire dal territorio italiano.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci