Lunedì al via il primo corso regionale per Agrichef della Liguria

Per tre giorni, cuochi-contadini e cuochi-pescatori provenienti dalle quattro province della Regione, pronti a scoprire i segreti dell’arte che lega la cucina al territorio.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Liguria. Partirà lunedì 5 marzo il primo corso regionale per Agrichef della Liguria, organizzato da Coldiretti Liguria e Terranostra, che vedrà impegnati, per i tre giorni successivi, cuochi-contadini e cuochi-pescatori provenienti dalle quattro province della Regione, pronti a scoprire i segreti dell’arte che lega la cucina al territorio.

Nelle 40 ore di corso gli allievi potranno apprendere le tecniche più moderne per servire i piatti della tradizione ligure, visti sotto chiave classica o reinventati, in modo da divenire un valore aggiunto ai loro agriturismi e ittiturismi, che si distinguono già per genuinità e qualità dei prodotti, interamente a chilometro zero.

«Durante questo primo corso – afferma il Presidente Regionale Terranostra, Marcello Grenna - sarà posta la massima attenzione sulla valorizzazione dei prodotti del nostro territorio, sulle ricette e sulle preparazioni tradizionali innovate sul piano tecnico e di realizzazione. Vogliamo fornire ai nostri agriturismi e ittiturismi gli strumenti necessari per essere sempre competitivi e al passo con le richieste del mercato. I temi affrontati spazieranno dalle tecniche e tecnologie di cottura all’ottimizzazione e organizzazione dei tempi di preparazione, dalle modalità di conservazione degli alimenti al pricing del piatto e menù, dalla mise en place fino all’abbinamento vino e bicchiere. Ci auguriamo che tutto questo possa fornire agli allievi una panoramica sul mondo della ristorazione di qualità».

«Gli agriturismi – afferma il Presidente di Coldiretti Liguria, Gerolamo Calleri - sono un potente strumento di conoscenza del territorio, sempre più ricercati dai consumatori che vogliono vivere delle vere e proprie esperienze durante il loro soggiorno. In Liguria stanno anche diventando molto importanti gli ittiturismi, e siamo contenti del fatto che due nostre aziende ittiche si vogliano cimentare in questo corso e farti pionieri nel settore: sono sicuro che lo scambio di idee, metodi e informazioni sulla cucina ligure sarà una buona occasione di crescita professionale per tutti i partecipanti. La nostra tradizione culinaria, ha reso la Liguria una tappa fondamentale nel panorama del turismo enogastronomico italiano e i nostri Agrichef diventeranno custodi di un sapere locale di altissimo valore».

Il corso si svolgerà presso l'agriturismo Veggiadian a Diano Marina (IM), con un’alternanza di teoria e pratica svolta sotto l’occhio vigile di docenti altamente qualificati ed esperti del settore, quali il primo Agrichef d’Italia e Presidente Nazionale di Terranostra Diego Scaramuzza, la prima, e per ora unica, Agrichef della Liguria Antonella Murialdo, l’Enologo Francesco Petacco e gli Chef Enrico Tournier e Renato Grasso.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci