Luigi Di Maio al capezzale della Piaggio e Bombardier, visita venerdì nelle due aziende

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. Vado Ligure e Villanova d’Albenga. Doppia tappa in provincia di Savona, venerdì prossimo, per il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio. I dettagli della visita del vicepremier imporranno rigide misure di sicurezza che verranno predisposte tra le forze dell'ordine come era stato sabato scorso quando ad Albenga era arrivato il ministro Matteo Salvini. Al momento, per quanto è dato sapere, Di Maio raggiungerà Villanova d’Albenga a metà mattinata per incontrare i dipendenti e i sindacati di Piaggio Aerospace e Laerh, aziende in crisi e in cerca di prospettive di sviluppo concrete. Nel primissimo pomeriggio il ministro del Mise si sposterà a Vado Ligure per incontrare le maestranze e i sindacati della Bombardier. «In un momento così delicato per le due aziende la visita di Di Maio è importante anche perché va ricordato che il Savonese è in attesa dello sblocco dell’iter relativo all’accordo di programma per l’area di crisi complessa. Attendiamo anche i contratti per la Piaggio e un intervento tempestivo sulla vertenza Bombardier», dice il segretario provinciale Cgil savonese Andrea Pasa.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci