Loano. Arrestato nella notte un pregiudicato in via Al Giardino

Con una pistola Taser volevano probabilmente colpire Yury un noto ristoratore loanese

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Scene da film, nella notte a Loano, in Piazzale Cadorna, dove i carabinieri, insospettiti da un un uomo in sella ad uno scooter con la targa occultata, hanno iniziato a passare al setaccio l'intera area, spingendosi nelle vie di collegamento col centro storico.

Giunti in via Al Giardino i militari hanno iniziato un rocambolesco inseguimento a piedi di un individuo, che reso irriconoscibile dal casco intergrale, gettato il "Taser", la pistola elettrica e forse anche una'arma da fucoo che aveva con se, si è dato immediatamente alla fuga, nel tentativo di raggiungere il suo complice in moto. Supoerato nella velocità da un carabiniere, l'uomo è stato raggiunto e e condotto in caserma per le indagini

L'uomo fermato è un sessentenne italiano Tanino B. pregiudicato e già noto alle forze dell'ordine attualmente sulle tracce del centauro presumibilmente suo complice, riuscito nel frattempo a scappare.

I due malviventi erano probabilmente impegnati in un apostamento in attesa di compiere un furto o un'aggressione. La zona, infatti è molto frequentata dai turisti e da esercenti, che spesso, a qull'ora, devono depositare gli incassi della giornata.

Notizia in aggiornamento.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci