Loano. Abusivi nell'area delle scuole Milanesi inquietano i genitori degli alunni

Identificati e allontanati tre stranieri dal'ex casa del custode.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Grave episodio nell'area delle Scuole Milanesi a Loano, dove stamane sono intervenuti i Carabinieri, su segnalazione di un residente che ha notato alcuni individui scavalcare la recinzione ed introdursi nell'ex casa del custode, trasformata in deposito comunale e poi inutilizzata.

Gli stranieri, forse tre, di cui due di origine marocchina e tunisina, identificati e già noti alle forze dell'ordine, avrebbero occupato abusivamente i locali in disuso, senza però detenervi alcuna sostanza stupefacente. Allontanati dall'area resta comunque da accertarne il periodo di permanenza o di uso occasionale dello stabile di proprietà del Comune, che dovrà provvedere alla chiusura definitiva di tutti gli accessi.

Intanto resta alta la preoccupazione dei genitori che hanno assistito a quanto accaduto, proprio in orario di uscita dei bambini, tutti minori, giacchè dell'istituto fanno parte le primarie e le medie inferiori, che hanno chiesto un incontro con la dirigente scolastica per la realizzazione di un controllo più serrato di tutta l'area circostante la scuola.

Un fatto increscioso, reso ancor più delicato per l'età dei bambini e ragazzi che frequentano l'istituto e che proprio per questo necessita della massima attenzione nella celerità di una soluzione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci