La Liguria continua ad essere assediata dal fuoco.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Continuano ad ardere alcuni focolai nel levante genovese, mentre a ponente, nell'imperiese in pochi giorni il fuoco ha distrutto oltre 300 ettari di bosco.

Un bilancio di inzio anno assolutamente funesto per la regione, colpita da una serie di incendi che hanno minacciato più volte le abitazioni, impegnando gli uomini dei soccorsi ad interventi estenuanti.

Encomiabili anche i piloti dei 2 canadair in volo per ore, nel tentativo di spegnere le lingue di fuoco che hanno fatto sollevare ampie colonne di fumo, con raffiche di vento fortissimo e inarrestabile.

Purtroppo, anche a causa delle avverse condizioni meteo, restano ancora attivi alcuni focolai nella Alta Valle Arroscia, Gavenola e Valle Argentina che non consentono arresti nella fervida attività dei Vigili del fuoco, dei Volontari, dei Carabinieri e della Protezione civile. Disagi un po' ovunque con aree interdette e strade chiuse.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci