Le Forze dell'ordine assestano un altro colpo alla criminalità rivierasca

Sequestrati più di 3 chili di stupefacenti da parte degli agenti di Polizia e Carabinieri.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Oltre 3 chili di sostanze stupefacenti sequestrati nelle ultime 48 ore dagli agenti di Polizia e Carabinieri nella provincia di Savona.

Il controllo e monitoraggio del territorio, atto a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, portato avanti dalle forze dell'ordine, ha portato ad importanti risultati, facendo registrare, ieri ad Albenga, durante un pattugliamento della Polizia di Stato del Commissariato di Alassio, il sequestro di circa 3 chili di hashish confezionati in 34 panetti. L'esito positivo di quest'operazione è stato possibile grazie all'intuito degli agenti che, individuato e seguito un'auto sospetta in Viale Pontelungo, ha messo in fuga i 4 passeggieri - uno dei quali, ora agli arresti, si è successivamente appreso, grazie alle indagini degli agenti, essere Ahmed El Hamdaoui pregiudicato e già segnalato alle autorità - e permesso di rinvenire le sostante stupefacenti.

Controlli che non si fermano ad Albenga. Perquisizioni e un altro arresto per detenzione a fini di spaccio, stamane a Pietra Ligure, dove a finire in manette è stato Maritano Pier Paolo operaio ventiseienne, presso la cui abitazione i Carabinieri di Finale Ligure e Borghetto S.S., supportati dall'Unità Cinofila di Villanova, hanno recuperato oltre mezzo etto di sostanze stupefacenti tra hashish e marijuana in foglie e semi, bilancini e kit vari per la preparazione in dosi, oltre a 600 euro in contanti, ritenuti proventi di spaccio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci