Le elezioni regionali in Liguria si faranno in autunno

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Liguria. Elezioni regionali in autunno, probabilmente: arriva in queste ore un provvedimento del Consiglio dei ministri che prevede lo slittamento del voto tra settembre e novembre e cancella l'ipotesi di luglio, caldeggiata dal governatore ligure Giovanni Toti che proprio in questi giorni sperava in un appuntamento estivo, per non posticipare troppo l'appuntamento con le urne ed evitare eventuali recrudescenze dell'emergenza (attese appunto dopo l'estate con i primi freddi). A chiedere le elezioni autunnali era anche il Movimento 5 Stelle ligure.

I pentastellati auspicavano il voto in autunno, quando si avrà un quadro epidemiologico più esaustivo possibile, considerando anche che la Liguria ha una popolazione particolarmente anziana e quindi in un certo senso più a rischio per il coronavirus. Il problema riguarda non soltanto le giornate delle votazioni, che porterebbero a inevitabili assembramenti, ma anche la campagna elettorale, con gli incontri e i comizi, anche questi come è ovvio frequentati da decine o centinaia di persone. Spostare in autunno le elezioni dovrebbe portarle in un periodo in cui l'emergenza Covid dovrebbe essere archiviata.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci