Lavori in corso ad Alassio per rinforzare la passeggiata Ciccione

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Passeggiata a rischio crollo a ponente di Alassio. Partiti i lavori di messa in sicurezza sul lungomare Ciccione al confine con Laigueglia. La parte sottostante del lungomare è stata erosa dalle mareggiate mettendo in condizioni di pericolo il passaggio pedonale che unisce Alassio con il borgo marinaro della Baia del Sole. Il cantiere, con l’eliminazione di alcuni parcheggi lato mare, è in corso tra gli stabilimenti balneari «Corner Beach» e «La Scogliera». La passeggiata, quest’estate, era stata chiusa per tre quarti per evitare il passaggio dei pedoni. Il Comune aveva poi pianificato l’intervento alla fine della stagione anche per non per creare disagi. Intanto il Comune ha stretto una collaborazione con il dipartimento di Ingegneria, Chimica e Ambientale dell'Università degli Studi di Genova per il monitoraggio dello stato della costa alassina, per una valutazione dei moti ondosi, delle correnti e degli effetti che eventuali interventi sul demanio determinano sul fronte costiero. «L’iniziativa delle Politiche Scolastiche – spiega l’assessore delegato Fabio Macheda - coinvolgerà gli assessorati al Bilancio, Lavori Pubblici, Demanio e Marina di Alassio. Quella messa in atto è una convenzione importante perché consente di avviare un'azione di studio continuo, anche attraverso stage stagionali degli studenti universitari». Con la convenzione è stata attivata una collaborazione con finalità didattiche e di ricerca sui processi di evoluzione della fascia costiera in relazione alle problematiche legate all’inondazione costiera e all’erosione del litorale. «Le iniziative e le attività svolte riguarderanno l'area della formazione dove, in particolare, potrà risultare di interesse attuare lo svolgimento di tesi, di periodi di formazione di studenti dell’Università di Genova e degli allievi dei corsi di dottorato di ricerca», fanno sapere dal Comune. E’ prevista anche l’organizzazione di incontri-seminari per approfondire temi specifici; quindi attività formative con docenza universitaria. Naturalmente a questo va collegato l’intervento di ripascimento strutturale dell’arenile e quindi la posa dei geotubi caldeggiata dall’Associazione Bagni Marini e dalle altre categorie economiche e turistiche di Alassio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci