L'assessore Cavo verifica il piano di emergenza dopo il crollo del ponte Morandi

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Domani, lunedì 17 settembre, in occasione dell’avvio di un nuovo anno scolastico e dell’attivazione del piano di emergenza per la mobilità messo a punto da Regione Liguria e Comune di Genova, l’assessore regionale all’Istruzione Ilaria Cavo visiterà alcune scuole e verificherà le misure adottate per gli studenti interessati dal crollo del ponte.

In particolare l’assessore Cavo alle 7.15 sarà alla stazione di Genova Principe

Successivamente andrà alla metropolitana di Brin per visitare l’Istituto comprensivo di Certosa con le scuole Ariosto e Caffaro (h.9)

Alle 10 si recherà all’Istituto di Formazione Professionale CIF a Borzoli (Sestri Ponente) collocato nella zona colpita dal blocco della mobilità a seguito del crollo del ponte Morandi.

Alle 12, al termine delle lezioni, si recherà alla scuola elementare di Campomorone.

“L’avvio di questo anno scolastico arriva in un momento particolare e terribile per Genova e l’intera Liguria – dice l’assessore Cavo – Mi sembrava giusto esprimere la mia vicinanza a tutte le famiglie che sono state colpite dal crollo del ponte e verificare di persona i servizi di mobilità messi a punto per dare una risposta agli studenti genovesi”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci