L'artista inglese Kevin Flynn espone alla Lagorio di Imperia

Lunedì prossimo l'inaugurazione

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Imperia. Una mostra che ha come obiettivo quello di far conoscere l’attività dell’artista inglese Kevin Flynn da anni insediato a Borgomaro dove ha instaurato un proficuo contatto con la natura dei luoghi ma soprattutto con la loro anima attraverso il recupero di oggetti della vita quotidiana ormai in disuso o addirittura trattati come rifiuti.

Da lunedì 3 (giorno dell'inaugurazione) al 14 aprile, presso la Sala Mostre della Biblioteca Civica “Lagorio”, si potrà visitare la mostra "Kevin Flynn. Dalla terra alla luce”, a cura di Alfonso Sista. Da tempo l’artista d'oltremanica ha conferito a diversi oggetti una nuova vita, recuperando, attraverso una nuova vision artistica, la testimonianza di una memoria collettiva in parte perduta ma legata all’identità di Borgomaro e dell’intera Liguria di ponente. L’opera di Flynn si inserisce a pieno titolo nella temperie culturale del New Dada che prevede appunto il recupero e montaggio di prodotti usurati e abbandonati dalla società che li ha sfruttati e disconosciuti.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci