Laigueglia: celebrazioni in memoria di Leandro Veri, morto il 13 dicembre 1938

Centro Revisione Arnaldi

Laigueglia. Il 13 dicembre 1938, esattamente 80 anni fa, l’Appuntato Leandro Veri è morto tragicamente a seguito di una colluttazione con uno sconosciuto. In sua memoria è stata eretta una lapide sul luogo del delitto.

Nella giornata di oggi 13 dicembre la comunità di Laigueglia, memore del tragico fatto, ha organizzato una cerimonia al fine di tributare i dovuti onori al carabiniere rimasto ucciso. Un cittadino, testimone oculare del fatto, ha raccontato con commozione gli avvenimenti di quella drammatica giornata.

Hanno partecipato alla cerimonia il sindaco di Laigueglia, Roberto Sasso dal Verme, insieme ai bambini delle scuole elementari, che hanno letto alcuni pensieri sulle gesta di Leandro Veri, e i ragazzi delle scuole medie, che hanno fatto una breve ricostruzione del fatto d’armi.

A seguire la parte più suggestiva: La lettura della motivazione, a cura dell’assessore Fabio Giuliano, con cui è stata conferita la medaglia d’oro alla memoria. A seguire la deposizione di una coroncina, a cura del Comandante della Legione Carabinieri Liguria, Generale di Divisione Paolo Nardone, sindaco di Laigueglia Roberto Sasso dal Verme e la madrina, la mamma del Maresciallo Daniele Ghione, morto nell’attentato a Nassyria il 12 Novembre 2003 e la benedizione del Parroco.

Anche il Comandante della Legione Liguria ha preso la parola mettendo in risalto la figura eroica dell’Appuntato Leandro Veri e di altri Carabinieri che sono morti tragicamente. La cerimonia si è conclusa con l’inno Nazionale.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci