La Regione Liguria è pronta ad attivare una banca per la conservazione del plasma immune

Ferrari Innovations

La Regione Liguria è pronta ad attivare una banca per la conservazione del plasma immune da utilizzare nei protocolli sanitari di cura del coronavirus. Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale questa sera nel punto stampa sull'epidemia. "Il plasma immune ha dato alcuni segnali positivi per quanto riguarda la reazione da parte dei pazienti, anche la nostra Regione deve essere pronta a ricorrere al plasma attraverso la selezione dei pazienti guariti", ha commentato Viale.

"Un'apparecchiatura in prova è già presso l'ospedale San Paolo di Savona, la stessa ditta si è detta disponibile a fornirne una anche all'ospedale San Martino di Genova. Non significa che da domani mattina cureremo con questo trattamento, ma che ci prepariamo ad avere una banca del plasma per poter avviare protocolli singoli di cura".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci