La Fiom si conferma primo sindacato nelle elezioni della rsu Bitron di Savona

  • Redazione
  • 1 min e 16 sec (236 parole)
  • Economia
  • savona
Ferrari Innovations

Savona. Alle elezioni per il rinnovo della RSU nello stabilimento Bitron di Savona la FIOM CGIL si conferma primo sindacato con 129 voti su 174 validi pari al 74,14% ed elegge cinque delegati su sei.
Ulteriore elemento di grande soddisfazione sta nel fatto che tutta la nuova RSU, così come quella uscente, è composta totalmente da lavoratrici, frutto anche della particolarità dell’azienda in cui la maggioranza dei lavoratori diretti è donna.

La Segreteria FIOM CGIL Savona ringrazia la RSU uscente che ha lavorato con impegno negli ultimi anni raggiungendo risultati importanti come il rinnovo nello scorso novembre del contratto integrativo aziendale, tutti i candidati che si sono impegnanti per "fare sindacato" in un momento in cui rappresentare interessi collettivi è sempre più difficile, ed infine le lavoratrici ed i lavoratori che con la loro partecipazione al voto hanno fatto ancora una volta vivere la democrazia nel proprio posto di lavoro, cosa per cui la CGIL e la FIOM si sono da sempre battute.

L’alta partecipazione al voto (190 votanti su 280 aventi diritto) dimostra quanto il confronto diretto nei posti di lavoro rivesta straordinaria importanza.

La Segreteria FIOM CGIL Savona conferma il suo impegno a supporto della RSU nel portare avanti l’attività di rappresentanza collettiva in un’azienda storica del nostro territorio che è interessata da un importante processo di ampliamento del sito produttivo, segno del fatto che in provincia di Savona è ancora possibile fare industria.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci