Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

La caccia ai 49 milioni della Lega, i soldi frutto della truffa sui rimborsi elettorali, è sbarcata in Emilia

Tempo di lettura: 0 minuto

Genova. La caccia ai 49 milioni della Lega, i soldi frutto della truffa sui rimborsi elettorali, è sbarcata in Emilia. I militari della Guardia di Finanza di Genova, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Pinto e dal pubblico ministero Paola Calleri, si sono presentati oggi presso la sede del comune di Bondeno, nel ferrarese.

Secondo gli inquirenti il municipio avrebbe ricevuto, da parte della Lega emiliana, diramazione locale del partito oggi guidato da Matteo Salvini, circa 900mila euro provenienti dal conto nella banca Aletti nella disponibilità dell’ex segretario leghista Francesco Belsito, condannato proprio per la truffa sui 49 milioni insieme all’ex leader Umberto Bossi (per i due è poi scattata la prescrizione in Cassazione).

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: