Insieme, possiamo. In mostra i service del Rotary Club Albenga

Profumeria Simonini

Albenga. Dalla creazione del Bike Park alla sistemazione della Via Iulia Augusta, dal sostegno alle nuove generazioni allo screening gratuito della Giornata del Respiro, il Rotary Club di Albenga porta in mostra sei anni di lavoro al servizio della comunità.

Da sabato 20 aprile a domenica 28 aprile i locali della famiglia Costa, in piazza San Michele, ospitano l’esposizione Insieme, possiamo, un percorso che attraverso video, immagini, testi e materiali informativi racconta i primi sei anni di vita dell’associazione di servizio ingauna e i molti progetti portati a termine.

Nato il 23 novembre 2012 e costituitosi formalmente il 6 aprile 2013 con la cerimonia di consegna della Carta costitutiva, il Rotary Club di Albenga ha iniziato la propria attività con un service di Prevenzione Andrologica nelle scuole superiori, con lo screening gratuito di centinaia di studenti, seguito da decine di iniziative sviluppate in stretta collaborazione con il Comune di Albenga, la Sovrintendenza e gli istituti scolastici del territorio ingauno.

Nell’estate del 2018 è stato inaugurato il Bike Park, che ha riqualificato un'area degradata nell’area della foce con la creazione di un percorso per mountain bike per ragazzi, mentre nell’inverno precedente l’iniziativa Un albero per ogni socio aveva portato alla creazione di un viale alberato in viale Ugo La Malfa.

Progetto pluriennale di grande valore è stato il service realizzato sulla Via Iulia Augusta, che con la collaborazione della Sovrintendenza per i Beni Archeologici della Liguria ha portato alla sistemazione del percorso, alla realizzazione della nuova cartellonistica multilingue e al restauro dei monumenti funebri.

Di grande impatto la realizzazione della Giornata del Respiro, che grazie al contributo dei soci medici del Rotary Club di Albenga ha permesso a 107 cittadini ingauni di effettuare una visita spirometrica gratuita.

Sempre molto partecipate le conferenze organizzate con esperti su tematiche di attualità, quali il testamento biologico, lo stalking, il bullismo e il cyberbullismo e l’orientamento al lavoro per i ragazzi più giovani, oltre al consolidato appuntamento di prevenzione dall’uso di sostanze stupefacenti con Giorgia Benusiglio e con medici e psicologi presso il Liceo Giordano Bruno.

Oltre al continuo sostegno di programmi di internazionalizzazione per gli studenti delle superiori, che hanno consentito a molti ragazzi di vivere un anno scolastico all’estero, il Rotary Club ha realizzato due sagre presso l’area di San Giorgio che hanno consentito di raccogliere fondi a sostegno della Protezione Civile e della Onlus Basta Poco.

Sei anni di progetti che hanno realizzato uno dei principi di servizio del Rotary, Insieme, possiamo. La mostra, a ingresso libero, è visitabile nei seguenti orari: feriali (20-23-24-26-27 aprile) dalle 15.30 alle 19.30; festivi (21-22-28 aprile) dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi