Inasprite le sanzioni e divieti contro chi viene sorpreso a bivaccare nel centro di Varazze

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Con un’apposita ordinanza il sindaco Alessandro Bozzano ha inasprito sanzioni e divieti contro chi viene sorpreso a bivaccare nel centro cittadino, nelle frazioni e nella zona demaniale del parco costiero del Beigua.

E’ stata anche proibita la detenzione di bevande alcoliche in contenitori di vetro, metallo o altro materiale (esclusa la plastica) da parte di singole persone o gruppi e il loro consumo sul posto. Il divieto di detenzione di bevande alcoliche è ovviamente esteso a chiunque sia sorpreso in stato di ebbrezza e ubriachezza.

L’elenco dei divieti firmato dal Sindaco Bozzano per assicurare vacanze tranquille ai turisti di Varazze prosegue con il divieto di abbandonare contenitori in vetro, metallo o altro materiale al di fuori degli appositi contenitori.

Infine a Varazze è in vigore il divieto di sdraiarsi per terra, su panchine, muretti, nelle strade, sotto i portici, nei giardini e in altri spazi pubblici assumendo comportamenti non consoni.

L’ultimo dei divieti firmati dal Sindaco Bozzano proibisce di circolare o sostare a dorso nudo, in costume da bagno e anche scalzi in tutto il centro di Varazze.

I trasgressori rischiano sanzioni penali, civili e multe salate da un importo minimo di 25 ad un massimo di 500 Euro.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci