In Procura un esposto sulla condizione dei viadotti della Torino-Savona

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. Un esposto alla Procura della Repubblica del Comitato Casello Albamare per chiedere un controllo urgente su tutte le infrastrutture della A6. L’esposto è stato presentato ieri ed è corredato di un’ampia documentazione fotografica su alcuni ponti e viadotti dell’A6, ritenuti in stato di degrado. Il controllo viene chiesto nel tratto Savona- Priero, da enti terzi e con le migliori tecnologie disponibili. Il Comitato chiede che i controlli vengano effettuati con urgenza e che «in alternativa ad opere di ripristino costose e poco efficaci venga presa in considerazione la ricostruzione, specie del tratto più vecchio, la discesa Altare Savona-Vado e tratto Altare Priero». Verrà intanto chiuso il tratto autostradale della Savona-Torino in entrambe le direzioni in giornate differenti. La chiusura del tratto tra Altare e Savona, in direzione Savona, dalle 21 del 17 settembre alle 6 del 18. Il traffico proveniente da Nord e diretto a Savona o sulla A10 GenovaVentimiglia dovrà uscire al casello di Altare e rientrare a quello di Legino. La chiusura del tratto Savona-Altare in direzione Torino sarà dalle 21 del 18 settembre alle 6 del 19. Gli automobilisti provenienti dalla A10 GenovaVentimiglia e diretti verso la A6 Torino-Savona dovranno uscire al casello di Legino e potranno rientrare in autostrada dal casello di Altare. La chiusura è necessaria per preparare i cantieri che riguarderanno la sostituzione di alcuni cavi ad alta tensione sulle carreggiate

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci