In Liguria scatta l'obbligo videosorveglianza per le strutture sociosaniarie che ospitano anziani e disabili

Borghetto Revisioni

È confermato il termine ultimo del 31 maggio 2019 entro il quale le strutture sociosanitarie dovranno adeguare i requisiti organizzativi e tecnologici in materia di sistemi di videosorveglianza.

A.Li.Sa. ha infatti ribadito alle Aziende Sanitarie regionali le disposizioni previste dalla nota inviata lo scorso 6 febbraio, dove veniva confermato il termine ultimo di adeguamento ai requisiti organizzativi e tecnologici, ovvero l’obbligo di installazione dei sistemi di videosorveglianza negli spazi comuni, in ottemperanza ai principi disciplinati dal vigente ordinamento in materia di tutela e protezione dei dati personali e ai dettami regolamentati dall’Autorità Garante, nonché nel rispetto della dignità e dei diritti degli interessati.

Le strutture interessate dovranno trasmettere ad A.Li.Sa. un’autocertificazione, a firma del Titolare, che attesti l’avvenuto adeguamento entro e non oltre 30 giorni dalla scadenza fissata dalla LR 1/2019, ovvero il 31 maggio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci