Il vescovo di Savona Calogero Marina in visita pastorale a Varazze

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Varazze. La visita pastorale “A passo d’uomo” del vescovo Marino prosegue nella vicaria del levante. Conclusa la prima tappa sul territorio del comune di Celle (San Michele, Piani e Sanda),
questa settimana tocca alla parrocchia di sant’Ambrogio a Varazze retta da don Claudio
Doglio. Domani, martedì 19 febbraio alle 21 veglia di preghiera in sant’Ambrogio con
apertura della Visita e incontro con tutti gli operatori pastorali. Mercoledì 20 alle 9
celebrazione della Messa in parrocchia, dalle 10 visita ad alcuni ammalati nelle case, alle 12
incontro e pranzo con i Padri domenicani nel convento di san Domenico, quindi
appuntamenti pomeridiani con la comunità del “Buon Pastore” (alle 15.30) e con i ragazzi
del catechismo all’oratorio don Bosco (17), infine incontro e cena con i Padri francescani nel
convento di San Giacomo. Giovedì 21 dopo la Messa alle 9, sempre in sant’Ambrogio, dalle
10 il vescovo Gero riceve coloro che desiderano avere un colloquio personale con lui. Alle
11.30 incontro con l'Ispettore salesiano e pranzo in Oratorio. Dalle 15 monsignor Marino
proseguirà i colloqui personali e quindi , alle 20.30, interverrà alla trasmissione speciale di
Tele-Varazze. Venerdì 22 alle 10 celebrazione della Messa con la comunità del “Granello”
alle 12 incontro e pranzo con i Fatebenefratelli, alle 16 visita agli ospiti della Rsa “Santa
Caterina”, alle 19 appuntamento e cena con il sindaco mentre alle 21 incontro aperto a tutta
la cittadinanza nell’Auditorium del Palazzetto dello Sport. Sabato 23 alle 10 partenza del
pellegrinaggio al Santuario della Guardia, alle 12 preghiera comunitaria alla beata Vergine
Maria e quindi pranzo al sacco. Alle 14 rientro passando dalla cappella del beato Jacopo da
Varagine e infine alle 18 celebrazione eucaristica in parrocchia. Domenica 24 alle 11 Messa
solenne in Sant'Ambrogio seguita alle 13 dal pranzo nell’Oratorio don bosco con alcuni
rappresentanti degli operatori pastorali.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci