Il sindaco Bucci: "Saranno necessarie almeno due settimane per demolire il cavalletto della pila 9 di ponte Morandi"

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Saranno necessarie almeno due settimane per demolire il cavalletto della pila 9 di ponte Morandi, il grosso basamento di calcestruzzo che interrompe via Perlasca, la strada di sponda sinistra del torrente Polcevera e che collega il centro alla vallata. Questi sono i tempi, secondo il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione Marco Bucci. "Stiamo lavorando per aprire corso Perrone venerdì sera - ha detto riferendosi all'altra strada lungo il torrente ancora considerata 'zona rossa' - e stiamo intervenendo sulle macerie della pila 9, crollata". Per Bucci a Natale sarà pronto un "discreto pacchetto di risultati: avremo corso Perrone e via Perlasca, oltre a via 30 giugno e via della Superba che già sono disponibili, e poi avremo il lotto 10 aperto". Tra strade di sponda, strade portuali e collegamento diretto con il casello di Genova Aeroporto, i quartieri del ponente potranno essere liberati da gran parte degli ingorghi. "E entro Natale - ha ribadito Bucci - inizieremo a demolire il ponte".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci