Il senatore savonese Paolo Ripamonti pro balneari: “Stop Bolkestein”

Era impegnato nei lavori a Palazzo Madama

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. “Stop Bolkestein”. Recita così la particolare cravatta realizzata ad hoc e indossata oggi dal Senatore ligure della Lega Paolo Ripamonti durante i lavori nell'aula di Palazzo Madama. “Il mio è un gesto simbolico per esprimere vicinanza e solidarietà alla categoria dei balneari, da lungo tempo impegnati nella loro battaglia contro una direttiva europea che li penalizza e che mette in serio pericolo aziende e posti di lavoro in un'economia fondamentale per l'Italia e in particolare per la mia terra, la Liguria”, spiega il Senatore. “Ho fatto realizzare apposta questa cravatta e l'ho indossata oggi con grande orgoglio, da ligure e da savonese originario di Laigueglia, territori noti per il forte legame con il mare e con la spiaggia. Questo è uno degli impegni che avevo preso durante la campagna elettorale, che potrà prendere il via auspicando che ci sia presto un governo con la Lega protagonista. È stata una partita molto difficile e lo sarà ancora, da giocare su più fronti, in Italia e in Europa: con questo gesto, ho voluto lanciare un messaggio chiaro a tutti, dentro e fuori dall'aula, a cominciare dai balneari liguri e italiani: su questo argomento, qui in Parlamento, avete un alleato in più”, conclude il Senatore Paolo Ripamonti.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci