Il Comune di Altare ha dato il via all’iniziativa "Ingresso Libro"

  • Redazione
  • meno di un minuto (125 parole)
  • Cultura
  • altare
Profumeria Simonini

Altare. Far conoscere le botteghe di paese aprendole agli eventi culturali. E’ l’idea del Comune di Altare, che ha dato il via all’iniziativa «Ingresso libro»: obiettivo coinvolgere gli autori locali e presentare le loro opere nei negozi.
«Ci piacerebbe far conoscere il paese presentando libri di autori locali nelle varie botteghe caratteristiche e nei laboratori artistici - spiega il consigliere delegato alla Cultura, Walter Bazzano -. Il logo sarà un libro aperto con scritto “Ingresso liBro - Accogliamo Autori”. La prima prova, la scorsa settimana, è andata benissimo». Un modo originale anche per sensibilizzare la popolazione.
«L’appoggio agli scrittori locali andrà così di pari passo con la promozione del piccolo commercio di paese - conclude Bazzano -, sostenendo la scelta di preferirlo alle grandi catene».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Borghetto Revisioni