Il carro Coco vince il Palio dei Borghi 2020 di Loano

Ferrari Innovations

Loano. A vincere il Palio dei Borghi è stato Coco (Matetti Burdeluzi dei Mazzocchi, già vincitori a pari merito dell'edizione 2019 con Wonderland). Il premio simpatia è andato al carro Maleficent (A Maina de Loa, quello per la migliore coreografia), I Flintstone (Prigliani), originalità Nettuno (borgo di centro). I carri, realizzati dagli artigiani del carnevale e ispirati ai cartoons, ai fatti di attualità e alla satira, hanno cominciato a mettersi in movimento alle 15 da piazza Mazzini, per poi percorrere corso Roma e raggiungere piazza Cadorna, dove hanno inversione per tornare al punto di partenza.

Presenti anche il carro della Torre dell'Orologio e di Palazzo Doria con le maschere loanesi (U Beciancin, Capitan Fracassa, Puè Pepin e la Principessa Doria del Castello) e la “Beccian Car”, la macchina a «rigadera» ossia a forma di annaffiatoio, cioè il simbolo di Beciancin (entrambi i carri sono a cura dell'associazione Vecchia Loano). A sfilare sul lungomare loanese c’erano anche i carri realizzati dai maestri cartapestai dei comuni vicini: Cannavacciuolo al Conad (Toirano), Il mondo al contrario (Ceriale), Dragonball (Borghetto Santo Spirito), Il circo della vita (Bardino Vecchio, vincitore dei Palio dei Comuni 2019 con Lasciateci lavorare... ma non troppo), Cadillac (della Pista Drift Kart di Albenga, fuori concorso). La kermesse carnevalesca si concluderà domenica 23 febbraio con il Palio dei Comuni, a cui prenderanno parte i carri dei comuni rivieraschi e dell'entroterra che hanno aderito alla manifestazione ed il vincitore del Palio dei Borghi di Loano (fuori concorso). Nel 2017 CarnevaLöa ha ottenuto dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del territorio il riconoscimento di «carnevale storico» per l'importante ruolo di promozione turistica del territorio che svolge da ormai cento anni.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci