I terreni agricoli liguri sono i più cari d'Europa

Lo certifica l'Eurostat.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Liguria. La terra arabile in Italia è la più cara d'Europa, fatta eccezione per i Paesi Bassi dove costa ancora di più. Ma in assoluto è la Liguria la regione europea con i prezzi più alti. Lo certifica Eurostat precisando che i dati per il nostro Paese sono del 2015 invece che del 2016 come gli altri paesi Ue. In Olanda il prezzo medio dei terreni è di 63mila euro l'ettaro, in Italia 40mila con forti oscillazioni nelle diverse regioni. In Liguria il costo rilevato è di 108mila euro l'ettaro. Per quanto riguarda il prezzo dei terreni in affitto, l'Olanda è sempre prima con 800 euro l'ettaro, mentre non sono disponibili i dati per l'Italia. La Liguria stacca la Lombardia, dove nel 2015 i terreni arabili costavano in media 65.600 euro l'ettaro. Le regioni dove la terra costa meno sono Basilicata (circa 16.500 euro l'ettaro), Sardegna (17.500) e Molise (20.500). In generale nel 2015 i prezzi sono stati più alti nelle regioni del Nord-Ovest, con una media di quasi 62mila euro l'ettaro.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci