I Giovani Comunisti si organizzano in un coordinamento provinciale

Pista Kart Indoor Albenga

Savona. I Giovani Comunisti si riorganizzano e ricostituiscono il Coordinamento provinciale di Savona: le ragazze e i ragazzi di Rifondazione sembrano avere le idee chiare perché hanno pensato di definire un vero e proprio calendario di attività politiche da affrontare in autunno.

Questo vogliono fare e faranno: Alessandro Gentiluomo, coordinatore provinciale dei GC, Michele Caforio che seguirà le tematiche ambientali, Andrea Ferrari che, oltre alla carica di tesoriere provinciale, sarà impegnato sul fronte universitario, Eros Leoni che avrà il compito di lavorare allo sviluppo dei contatti con le scuole superiori, Carlotta Serrotti che si occuperà del difficile terreno su cui oggi scivolano i diritti civili. In una stagione sociale e politica in cui dirsi ed essere comunisti è diventato complicato, visto il dilagare di tendenze autoritarie e di anticulture politiche provviste di un largo carico di odio, razzismo e sessismo, i Giovani Comunisti conoscono tutte queste difficoltà, eppure hanno deciso, proprio per questo, di impegnarsi per provare a cambiare questa società ingiusta. Scuola, lavoro, ambiente e diritti civili: si concentrerà su queste tematiche il lavoro dei GC anche attraverso un rinnovamento della comunicazione, dell'impatto delle idee tra chi le propone e chi le riceve. Un obiettivo da realizzare anche attraverso l’utilizzo ragionato dei “social” e di Internet in generale. Innovativa anche la proposta di dare vita ad uno “store on-line” per promuovere l’autofinanziamento con gadgets da proporre al pubblico, da diffondere anche come elemento di avvicinamento alle idee del Partito e dei GC. Insomma, le idee e i progetti non mancano. A loro tutta Rifondazione Comunista augura il miglior cammino politico

Comunicato Stampa

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi