I carabinieri arrestano 2 italiani che rubavano sulla spiaggia, è successo a Spotorno

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Spotorno. Sono due italiani C.A. 23enne e T.A. 30enne, residenti a Torino e pregiudicati, gli autori di furti nelle spiagge di Spotorno.

I carabinieri di Spotorno li hanno raggiunti e fermati mentre si stavano recando presso la stazione ferroviaria per tornare a casa.

I due torinesi in trasferta nella riviera ligure avevano deciso di guadagnare qualcosa durante la loro breve permanenza in una spiaggia a Spotorno.

Infatti, secondo gli inquirenti i due, invece di starsene tranquilli a prendere il sole e a rinfrescarsi in acqua, approfittavano della roba lasciata incustodita dai bagnanti vicino ai lettini o alle asciugamani, appropriandosene e cambiando velocemente zona. Ma alcune delle vittime accortesi del furto hanno dato subito dato l’allarme e richiesto l’intervento dei Carabinieri che, dopo una breve ricerca hanno rintracciato e fermato i due che si stavano recando a prendere il treno per tornarsene a Torino con il bottino. A questo punto per i due sono scattate le manette e, dopo le formalità di rito presso la caserma di Spotorno, portati nelle celle della Caserma di Savona in attesa del rito per Direttissima previsto nella mattinata odierna.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci