Grossi guai per "Le Iene" entrate nell'Arsenale di La Spezia

"Messa a rischio la sicurezza della navigazione"

La TUA pubblicità qui. Contattaci

La Spezia. Una troupe del programma “Le Iene” è stata bloccata all'interno dell'Arsenale Militare della Spezia. Allo staff del programma di Italia Uno sono stati sequestrati l'attrezzatura e il materiale “girato”. La vicenda è finita in procura.

Luigi Pelazza era alla Spezia per un servizio sul caso delle acque contaminate sulle navi della Marina Militare. Prima la troupe ha seguito la Magnaghi con un gommone. «Abbiamo intimato con un megafono al comandante di tornare indietro, perché su quella imbarcazione è stata usata acqua non adatta al consumo umano» racconta Pelazza.

Sull'episodio la Marina Militare ha diffuso una nota nella quale afferma che «sarà data informazione agli organi competenti per il vaglio nelle sedi opportune». Secondo la Marina militare l'imbarcazione delle Iene «ha intralciato i movimenti dell'Unità», mettendo a rischio «la sicurezza della navigazione e la stessa incolumità degli occupanti del gommone».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci