Giro di vite contro gli ambulanti abusivi, a Finale Ligure denunce e sequestri

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Finale Ligure. Capi e accesori contraffati sono stati sequestrati dalla polizia municipale nell’ambito del progetto nazionale «Spiagge Sicure». Due ambulanti fermati dagli agenti non avevano alcuna autorizzazione per svolgere l’attività di commercio ambulante. Per loro è scattata una denuncia alla magistratura di Savona e contestato verbali per un valore di 30.000 euro ad altri ambulanti.

Nel deposito del comando sono finiti qualcosa come 800 pezzi: capi di abbigliamento, accessori, articoli da spiaggia, occhiali e altri prodotti tutti con marchio contraffatto. Nel corso degli ultimi controlli sono state identificate e sottoposte ad accertamenti una decina di persone. Tutti ambulanti che erano stati segnalati da cittadini e turisti a girare per le vie del centro e sulla passeggiata.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci