Furto alla Ferrania Technologies in Valbormida, ladro in fuga ricercato dai carabinieri

Profumeria Simonini

Cairo Montenotte. Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Carcare in collaborazione con i colleghi dell’Aliquota Radiomobile, hanno attestato Giani Santi, astigiano di 57 anni con svariati precedenti per reati contro il patrimonio, autore, unitamente ad un complice, di un furto all’interno dello stabilimento della Ferrania Technologies spa di attrezzature elettriche e materiali in rame di proprietà della Vico srl e Mollo srl. L’uomo, a bordo di un furgone che era stato segnalato nel pomeriggio di ieri, stava facendo il palo al complice che con un camion, di proprietà dell’arrestato stesso, aveva provveduto a caricare la refurtiva ed a fari spenti si stava accingendo ad allontanarsi dal luogo del reato. I Carabinieri intervenuti sono riusciti a bloccare immediatamente l’uomo di vedetta ma nell’oscurità il conducente del camion è riuscito a fuggire nella vicina macchia di bosco. I mezzi utilizzati per commettere il reato, peraltro risultati non in regola con le norme del codice della strada in materia di assicurazione obbligatoria e revisione con conseguenti sanzioni amministrative per circa 2.000,00 €, sono stati sequestrati mentre l’intera refurtiva restituita ai legittimi proprietari. Gianni Santi, una volta formalizzato il suo arresto, su disposizione del P.M. di Turno dott.ssa Milocco, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza di della Compagnia Carabinieri di Cairo Montenotte e nella mattinata odierna presentato al GIP del Tribunale di Savona che dopo la convalida dell’arresto ha disposto la custodia cautelare in carcere

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Borghetto Revisioni