Furti e danneggiamenti, il consigliere di Borghetto Alessio D'Ascenzo nel mirino di ladri e teppisti

Ferrari Innovations

Borghetto. Prima il decespugliatore, poi cinque chiodi piantati nella ruota della moto, poi la rottura e asportazione della freccia della moto, il danneggiamento dei muri di recinzione appena imbiancati in cantiere e in ultimo, ieri notte, il furto del casco in giardino. Il consigliere Alessio D’Ascenzo con delega al Verde Pubblico e Arredo Urbano, ultimamente è stato oggetto di attenzioni particolari da parte di ignoti. Troppi episodi in troppo poco tempo per poter essere ritenuti casuali. Episodi sui quali stanno indagando i carabinieri della locale Stazione.

"Atti vili e meschini" ha sottolineato il sindaco Giancarlo Canepa che ha espresso, insieme al resto della maggioranza, la massima solidarietà e vicinanza al consigliere delegato al verde. “Sarebbe gravissimo se fossero atti intimidatori o ritorsivi legati al suo ruolo di consigliere comunale. Il settore del verde presenta difficoltà oggettive legate alla carenza di personale. Nel recente passato vi sono state diverse polemiche, per lo più strumentali e i toni si sono esasperati oltre misura ma Il verde è sempre stato gestito nel miglior modo possibile sia da D’Ascenzo che dagli uffici competenti e soprattutto dagli operai addetti che si dedicano con grande impegno. Quanto accaduto è decisamente preoccupante”.

Il consigliere comunale era stato oggetto di un altro fatto di cronaca. Qualche mese fa era rimasto ferito, in sella alla sua moto, in un incidente accaduto nei pressi del Comune di Borghetto Santo Spirito.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci