Forum Culturale di Borghetto Santo Spirito in udienza dal Papa

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Mercoledì 7 novembre il Forum Culturale di Borghetto Santo Spirito, creato nel 1996 da alcuni cittadini di Borghetto al fine di preservare la memoria storica della città, è stato in udienza dal Papa Francesco grazie alla collaborazione con il Centro di Coordinamento Maschere Italiane.

Quest’ultimo conta al suo interno quasi 400 Maschere e personaggi di tutta Italia. L’Associazione ha come obbiettivo quello di valorizzare il ruolo culturale della maschera allegorica italiana, espressiva del binomio tradizione e tipicità, che caratterizza le comunità locali e i territori. L’obbiettivo è quindi quello di far conoscere alla collettività il patrimonio culturale di ogni regione, per mantenere viva la tradizione popolare italiana.

La maschera diventa simbolo di cultura locale, dialetti, prodotti tipici e bellezze del territorio. Tra le maschere allegoriche più conosciute troviamo Balanzone, Arlecchino e Pulcinella ma non vengono però tralasciate quelle meno note come Pescarello Scherzarello o il Bicciolano. E’ stato Maurizio Trapanelli che ha avuto l’idea di lanciare una manifestazione che raccogliesse tutti i personaggi rappresentativi delle maschere allegoriche italiane, con Al Dsèvod, maschera caratteristica di Parma.

Il Forum Culturale è stato ben accolto da questa grande famiglia, dove ogni maschera rappresenta il suo paese e le sue tradizioni, nonché la cultura del territorio e la sua storia. Il percorso è iniziato a Maggio di questo anno, con la registrazione della Maschera Borghettina al raduno nazionale di Parma. Questa è stata anche presentata al museo delle maschere italiane del castello Bardi. Il fine dell’impegno dei numerosi partecipanti e del percorso intrapreso, è quello di far conoscere la cittadina di borghetto per raccontarne la storia e la tradizione.

I prossimi appuntamenti si terranno il 17 e il 18 novembre, per la castagnata, e il 9 dicembre per la presentazione alla cittadinanza delle maschere di Borghetto Santo Spirito. Ne verrà raccontata la storia, chi sono è perché sono state scelte come rappresentative della città.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci